Ar.Pe.Pe

 

Esiste un’equazione più che mai lineare per questa Azienda Agricola. Ar.Pe.Pe sta alla Valtellina come la Valtellina sta ad Ar.Pe.Pe. Questa perfetto parallelismo è palpabile non appena si apre una bottiglia di questa Azienda. E’ come se esistesse un lungo cordone ombelicale tra le terra e il vino. Il nebbiolo, qui localmente detto Chiavenneasca, diventa il manifesto della Valtellina e di quei ripidi e scoscesi terrazzamenti. Arturo Pelizzatti Perego, patron di Ar.Pe.Pe (e non a caso il nome dell’azienda richiama appunto le iniziali del suo nome) ha sempre creduto in questo indissolubile rapporto, e oggi sono i suoi figli che perseguono in questa “lunga storia d’amore”. Una storia di 13 ettari vitati e con una produzione di circa 10 mila bottiglie annue che consentono alla Valtellina di andare in giro per il mondo, di far conoscere le sue sottozone come Sassella, Inferno e Grumello e di far capire appieno le differenze di ogni singola parcella e gli andamenti di ogni annata. Che gran bella storia che hanno da raccontare i vini di Ar.Pe.Pe..

” Ar.Pe.Pe”
Vini principali: Grumello, Sassella, Inferno
Anno fondazione: 1860
Ettari vitati: 13
Produzione annua: 100.000 bottiglie
Indirizzo: Via del Buon Consiglio 4 - Sondrio

I vini di Ar.Pe.Pe