“La Grande Cote” Sancerre AOC 2019 Pascal Cotat


Pascal Cotat

“La Grande Cote” Sancerre AOC 2019 Pascal Cotat


Pascal Cotat

-
+
€50,00

Vino bianco

2 Disponibile

Denominazione: “La Grande Cote” Sancerre AOC 2019 Pascal Cotat
Annata: 2019
Regione: Francia, Loira
Tipologia: Champagne
Vitigni: Sauvignon blanc 100%
Colore: Giallo paglierino dai vivaci riflessi lievemente dorati
Profumo: Sentori fruttati quali pesca gialla, frutta tropicale ed agrumi e floreali quali gelsomino e fiori bianchi si fondono a piacevoli note minerali e fortemente sapide
Gusto: Elegante, fresco, equilibrato
Gradazione: 12,5%
Temperatura di Servizio:
8/10°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne di circa 40 anni situati in due cru prestigiosi
Vinificazione: Vinificazione in tini di legno
Affinamento: In legno
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

Il Sancerre La Grande Cote di Pascal Cotat è la più pura e tipica espressione della Denominazione di Sancerre. I vigneti di sauvignon di Pascal Cotat paiono il manifesto dei terreni della Loira e soprattutto del comune di Sancerre. Quella ricchissima mineralità che sembra diventare quasi materia in questa terra lungo il fiume, quella trama fatta di marne e calcari. Il sauvignon viene vendemmiato molto tardivamente, quando gli acini sono totalmente maturi. Cotat è un fervido sostenitore della vinificazione separata, ogni particella viene quindi fermentata separatamente in piccoli tini di legno, gli stessi dove continua anche l'affinamento. Questo è il Sancerre alla vecchia maniera che non subisce nessuna chiarifica o filtrazione.
Il Sancerre La Grand Cote di Pascal Cotat è la firma di Cotat, vino cesellato e potente. Così tanto forte ed impattante al naso da far sgranare gli occhi prima ancora che le narici si dipanano in note di frutta bianca e di profondissima mineralità. Una mineralità che ritorna anche al palato e si accompagna a una equilibrata freschezza, perché per quanto sia un sorso diretto e verticale, c'è un momento nella degustazione dove tutto ritorna perfettamente in equilibrio. Con una bocca calda e morbida. Il palato si distende verso note leggermente morbide e chiude in una notevole persistenza. Vino atto a divenire una vera chicca enologica, noi consigliamo di dimenticarlo in cantina per qualche anno. L'attesa aumenta il desio, ma il risultato finale non avrà eguali.

”produttore

Pascal Cotat è uno dei riferimenti della denominazione Sancerre. Il suo domaine si trova a Chavignol, città un tempo famosa solo per il suo formaggio di capra, fino all'avvento di Cotat. Che eredità il “tesoro” della sua famiglia, 2,3 ettari già coltivati a vigneto nelle particelle di Monts Damnés e della Grande Côte. L'azienda coltiva i suoi vigneti nel rispetto del terroir in modo che ogni cuvée rifletta la tipicità del suo appezzamento

”

Formaggi stagionati

”

Spaghetto con le vongole

”

Plateau di crostacei

Prodotti visti recentemente