"Cuvée Speciale Zero Dosage" Champagne Charlot Père et Fils


Charlot Père et Fils

"Cuvée Speciale Zero Dosage" Champagne Charlot Père et Fils


Charlot Père et Fils

-
+
€49,00

Champagne

Non disponibile

Denominazione: "Cuvée Speciale Zero Dosage" Champagne, Pinot Meunier, Charlot Père et Fils
Annata: s.a.
Regione: Francia, Champagne
Tipologia: Champagne
Vitigni: Pinot Meunier 100%
Colore: Giallo dorato brillante, con leggeri riflessi di rame
Profumo: Frutta, crosta di pane e note minerali
Gusto: Vellutato, acido, sapido e persistente
Gradazione: 12,5%
Temperatura di Servizio:
8/10°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Pinot Meunier
Vinificazione: Raccolta manuale, pressatura, prima fermentazione con lieviti indigeni in vasche di acciaio inox, riposo in barrique usate per diversi mesi, assemblaggio e aggiunta di zuccheri biologici per la seconda fermentazione in bottiglia.
Affinamento: Sboccatura dopo 48 mesi.
Filosofia Produttiva:
Vino biodinamico

La Cuvée Speciale Zero Dosage di Charlot rappresenta, in un certo senso, l'evoluzione in veste elegante, morbida ma allo stesso tempo decisa dello Champagne di casa Charlot, sulla base di quel fil rouge caratteriale che accomuna un po' tutte le produzioni proprie. C'è il legame con la natura, il rispetto di essa, il viaggio che ha concesso la trasformazione al biodinamico. Questo Champagne ha sfumature espressive decise, volte a fargli riconoscere eleganza e fierezza per merito. Le viti hanno età media pari a circa 45 anni, si sviluppano su terreni argillosi-sabbiosi con esposizione a sud, e sono impiantate a Cordon de Royat.
L'uva viene raccolta a mano e portata in cantina dove subisce una pressatura ed inizia la prima fermentazione con lieviti indigeni in vasche di accio inox; riposa in barrique usate per diversi mesi e poi si fa l'assemblaggio e si aggiungono zuccheri biologici per la seconda fermentazione in bottiglia. La sboccatura avviene dopo 48 mesi.
Il vino si presenta al calice, brillante, giallo dorato con qualche leggero riflesso color rame e un perlage fine e persistente. Al naso gli aromi di fiori e frutta come gli agrumi, lamponi, frutta matura, succosa, lasciano spazio anche alla crosta di pane, ad aromi minerali che in bocca si riconoscono bene, oltre al carattere vellutato e dinamico di questo Champagne. Belle anche le note sapide a fine sorso.

Francia, Champagne, Vallée de la Marne, è qui che il risultato di un'agricoltura volta al rispetto totale per la natura e i suoi processi, si trasforma in una bollicina davvero speciale. Sulla scorta degli insegnamenti di un mentore d'eccezione Pierre Masson, precursore della filosofia biodinamica in agricoltura, il giovane vignaiolo Pierre Charlot dell'azienda Charlot Père et Fils, dal 2009 (prima del 2009 la cantina produceva vino da generazioni in regime tradizionale), si spinge verso i processi naturali nelle proprie produzioni, che possano raccontare il vino nella sua totale libertà d'espressione.

Polipo all'insalata

Linguine al sugo

Zuppa di pesce

Prodotti visti recentemente