Brovia

È il 1863 quando la famiglia Brovia inizia a scrivere non solo la sua storia, ma la storia stessa delle Langhe. Si era partiti da una piccola tenuta a Castiglione Falletto ed oggi la famiglia ha “conquistato” i più prestigiosi e ambiti cru del Barolo, le migliori vigne che sono allevate nei cru di: Rocche, Villero e Garblèt Suè in Castiglione Falletto e Ca’ Mia e Brea in Serralunga d’Alba. Ognuno di questi vigneti è in grado di esprimere una sua personale e caratterizzante identità, ma i Brovia questo lo hanno sempre saputo, da sempre è stata una delle famiglie più attente e rispettose del concetto di terroir. Oggi il lavoro continua grazie all’opera di Elena e Cristina Brovia, che negli attuali 19 ettari coltivati danno continuità alla tradizione. Le vinificazioniricalcano quelle di un tempo. I tempi di macerazione variano a seconda del tipo di vino e dell’annata, mentre l’invecchiamento avviene in botti di rovere di Slavonia e di rovere francese di ampie capacità: di circa 30 hl.

”Brovia”
Vini principali: Barolo, Langhe Nebbiolo, Dolcetto, Barbera
Anno fondazione: 1863
Ettari vitati: 17
Produzione annua: 70.000 bottiglie
Indirizzo: Via Alba-Barolo, 128, 12060 Castiglione Falletto

I vini di Brovia