Barbera d'Asti DOCG "Bricco dell'Uccellone" 2019 Braida


Braida

Barbera d'Asti DOCG "Bricco dell'Uccellone" 2019 Braida


Braida

Annata :
-
+
€51,00

Vino rosso

1 Disponibile

Gambero Rosso:
Bibenda:
Vitae:
2017
2017
2017
1 1 1 Guida Gambero Rosso: Annata 2017 "Vino da molto buono a ottimo"
1 1 1 1 Guida Bibenda: Annata 2017, vini da 85 a 90 centesimi "Vini di grande livello e spiccato pregio "
1 1 1 1 1 Guida Vitae:Annata 2017, vini da 89 a 90 centesimi "Vino di ottimo profilo alla soglia dell'eccellenza"
Denominazione: Barbera d'Asti DOCG
Annata: 2018/19
Regione: Piemonte
Tipologia: Rosso
Vitigni: Barbera d'Asti 100%
Colore: Luminoso rosso rubino di media fittezza e dai vivaci riflessi
Profumo: Intensi e complessi profumi che dalla freschezza dei frutti rossi virano a note floreali di peonie e viole, il tutto sostenuto da una linea retta di note erbacee e speziate
Gusto: Fresco di stupefacente equilibrio, strutturato
Gradazione: 16%
Temperatura di Servizio:
18-20°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne i circa 40 anni su terreni di argilla e calcare
Vinificazione: Fermentazione alcolica in acciaio con macerazione per 20 giorni
Affinamento: 12 mesi in barrique di rovere, poi 12 mesi in bottiglia Fermentazione spontanea in acciaio
Filosofia Produttiva:
Vino Biologici

La Barbera d'Asti "Bricco dell'Uccellone" di Braida prende il suo nome da un soprannome attribuito ad una donna che viveva nella collina delle vigne di Barbera con le quali è prodotto questo iconico vino. Il suo naso ricordava, infatti, il becco di un uccello, e in più la donna vestiva sempre di nero. Questo le valse questo soprannome in paese. Il Bricco dell'Uccellone è, invece, oggi identificato tra gli appassionati, come una delle espressioni più eccelse della Barbera d'Asti, e Braida rappresenta il suo interprete magistrale. La grande potenza di questa annata si sprigiona in modo prorompente, con forza. Ne viene fuori un vino che già ad oggi è intrigante e potente.
La Barbera d'Asti "Bricco dell'Uccellone" di Braida è un vino puro e complesso. Dal profilo aromatico raffinato, tutto in purezza: una dimensione fruttata, di ribes e lamponi, accompagna note di fiori rossi e viola, come la rosa e la viola, poi a seguire note agrumate come la scorza di arancia e un tocco delicatissimo e continuo di note erbacee e speziate. Un sorso che si articola perfettamente attorno al carattere acidulo e rinfrescante degli agrumi e ad un nucleo salino con finissimi amari minerali. Tensione nervosa e persistenza proverbiale, fanno di questo sorso, un sorso indimenticabile! Da lasciare in cantina per qualche anno.

Vigna Piemonte

Era il 1961 quando Giacomo Bologna, ereditò da suo padre Giuseppe, la sua passione per il vino, poi le vigne per far vivere e rivivere quella passione, ed in ultimo il suo stesso soprannome, Braida. Da allora Giacomo, vendemmia dopo vendemmia, ha acquisito sempre più esperienza, ed oggi se il Piemonte è conosciuto al mondo non solo per il nebbiolo, ma anche per la Barbera d'Asti è grazie a Giacomo ed oggi anche grazie ai suoi figli Giuseppe e Raffaella.

Vedi produttore

 Bruschette al tartufo e caciocavallo

Bruschette al tartufo e caciocavallo

Bucatini al sugo di coniglio all'ischitana

Bucatini al sugo di coniglio all'ischitana

 Agnello al forno con patate

Agnello al forno con patate