La vie en rosé! Una selezione di vini rosati firmati da Fermento24 in vista di un’estate che pare tingersi di rosa!  - 20% fino a domenica!

 

La voglia di leggerezza e di spensieratezza inizia a sentirsi nell’aria così come la voglia di bere in compagnia. Pronta per voi allora una selezione di vini rosati con un unico minimo comune denominatore: versatilità! E siamo certi che ognuna di queste etichette avrà qualcosa da raccontarvi, diventando l’alleato perfetto per le vostre serate estive.

Rosè revolution! Perché oggi il modo di concepire i rosati è totalmente cambiato, non è più quello strano ibrido come concepito in passato tra un bianco ed un rosso. Oggi il vino rosato mostra le sue peculiari caratteristiche e si connota per una bevuta sempre elegante e piacevole.

Ci sono svariati modi per ottenere un vino rosato, ma il metodo più comune prevede di produrlo utilizzando uve rosse spremute in modo soffice come per il vino bianco e con un veloce contatto con le bucce, da due ore fino a circa ventiquattro. In questo modo le bucce cedono solo parte del colore al mosto. In alternativa si può usare il metodo del salasso, che consiste nel togliere parte del mosto durante la vinificazione in rosso (quindi in presenza delle bucce), in modo da ottenere un vino di colore rosato.

Ed infatti, in genere più la macerazione è breve, più prevalgono i sentori floreali, lasciando in secondo piano le sfumature fruttate. Al contrario, quando la macerazione è più lunga, le nuances di frutta e di erba sono le protagoniste.

Continua a leggere sul blog