Barbaresco Pajore Docg 2017 Rizzi


Rizzi

Barbaresco Pajore Docg 2017 Rizzi


Rizzi

-
+
€41,00

Vino rosso

1 Disponibile

Gambero Rosso:
Bibenda:
Vitae:
2017
2017
2016
1 1 1 Guida Gambero Rosso: Annata 2017 "Vino da molto buono a ottimo"
1 1 1 1 2 Guida Bibenda: Annata 2017 4 Grappoli, Vini da 85 a 90 centesimi "Vini di grande livello e spiccato pregio"
1 1 1 1 Guida Vitae:Annata 2017 4 Viti, Vini da 91 a 100 punti "Vini di eccellente profilo stilistico e organolettico"
Denominazione: Barbaresco Pajore Docg 2017 Rizzi
Annata: 2017
Regione: Piemonte
Tipologia: Rosso
Vitigni: Nebbiolo 100%
Colore: Luminoso rosso granato carico e dai vivaci riflessi
Profumo: Bouquet di note floreali di peonia, garofano e viola e frutta rossa, che si fondono a piacevoli note terziarie di pellame e pepe nero
Gusto: Dinamico, strutturato, piacevolmente tannico
Gradazione: 14,5%
Temperatura di Servizio:
18-20°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne situate ad un'altitudine di circa 300 metri s.l. su terreni ricchi di marna
Vinificazione: Fermentazione in acciaio e macerazione per circa 20 giorni
Affinamento: Maturazione dai 12 ai 18 mesi in botti di rovere di Slavonia, poi ulteriori 12 mesi in vasche di cemento e in ultimo 36 mesi in bottiglia prima di essere immesso in commercio
Filosofia Produttiva:
Vino Convenzionale

Il Barbaresco Pajore di Rizzi è prodotto da sole uve Nebbiole le cui viti sono allevate nel prestigioso cru Pajoré, uno dei più rinomati dell'intero territorio delle Langhe. Una vigna di appena 3 ettari, situata tra i 230 e i 300 metri sul livello del mare, con esposizione a Sud e suoli marnosi molto poveri. Il Barbaresco "Pajoré" di Rizzi nasce con una raccolta manuale e segue poi una fermentazione in vasche di acciaio per 18-20 giorni. L'affinamento viene condotto per 12-18 mesi in botti di rovere di Slavonia e poi per 12 mesi in vasche di cemento e acciaio.
Il Barbaresco Pajoré di Rizzi è un calice dal luminoso colore rosso granato intenso, che si apre in un bouquet di note floreali di peonia, garofano e viola e frutta rossa, che si fondono a piacevoli note terziarie di pellame e pepe nero. Il sorso del Barbaresco "Pajoré" di Rizzi è caldo, suadente, equilibrato e presenta una bella struttura tannica. Un Barbaresco che si connota di finezza ed eleganza.

Vigna Piemonte

La storia della Cantina Rizzi è una storia di famiglia, una storia che parte nel 1974 quando Ernesto Dellapiana, insieme a sua moglie decisero di lasciare Torino e di trasferirsi lì, sulla Collina Rizza. Una collina stupenda che incombe dall'alto nel piccolo comune di Treiso, piccolo paesino della bassa Langa. Oggi l'azienda conta i suoi vigneti su entrambi i versanti della collina, il Cru Rizzi e il Cru Nervo e tra il 2004 e il 2018 sono state fatte nuove acquisizioni: tre ettari del vigneto nel Cru Pajoré, 5 ettari a Neviglie del Podere Stella ed infine 1,5 ettari nel Cru Giacone e 3 ettari del Cru Bricco di Neive. Fino ad arrivare oggi con ben 44 ettari complessivi. Che vengono gestiti ancora da Ernesto e sua moglie insieme con i loro due figli Jole ed Enrico: i nuovi volti dell'azienda, ma che portano avanti la stessa tradizione e filosofia dei loro genitori. I vini di Rizzi sono un connubio di classicità e tradizione e di grande rispetto dell'ambiente circostante

Formaggi

Formaggi

Tagliolini al tartufo

Tagliolini al tartufo

Selvaggina

Selvaggina

Prodotti visti recentemente