Nerello Mascalese 'Vigne Vecchie' 2012 Calabretta


Calabretta

Nerello Mascalese 'Vigne Vecchie' 2012 Calabretta


Calabretta

-
+
€26,00

Vino rosso

Non disponibile

Bibenda:
Vitae:
2011
2011
1 1 1 1 1 Guida Bibenda: Annata 2017 5 Grappoli, Vini da 91 a 100 centesimi "Vino d'eccellenza"
1 1 1 1 1 Guida Vitae:Annata 2016 3 Viti, Vini da 85 a 90 punti "Vino di ottimo profilo alla soglia"
Denominazione: Nerello Mascalese 'Vigne Vecchie' 2012 Calabretta
Annata: 2012
Regione: Sicilia
Tipologia: Rosso
Vitigni: 100% nerello mascalese
Colore: Luminoso rosso granato di media fittezza
Profumo: Frutta rossa, tostatura, spezie dolci e leggere tostature
Gusto: Sorso fresco, sapido, dai tannini integrati
Gradazione: 16%
Temperatura di Servizio:
16-18°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vecchie vigne di 80 anni situate a 750 metri s.l.m. su terreno argilloso-calcareo
Vinificazione: Macerazione per 5 giorni in acciaio con frequenti rimontaggi e fermentazione alcolica e malolattica in botti di rovere di Slavonia di diversa dimensione
Affinamento: 7 anni in botti di rovere di Slavonia e 1 anno in bottiglia
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

Il Nerello Mascalese "Vigne Vecchie" di Calabretta è l'Etna riassunto in una bottiglia. Un vino diretto, che pare leggere la sua terra e le sei annate in maniera così diretta e veritiera che pare visitare l'Etna pur stando seduti comodamente nelle proprie case. E vi assicuriamo che non è un'esaltazione eccessiva. Provare per credere. Il merito di tutto ciò spetta a Massimiliano Calabretta che da sempre, come suo nonno e così anche suo padre e suo zio, hanno sempre ritenuto che fosse la terra a dover parlare. E oggi la "terra" che parla è un tesoro raro, le sue infatti sono vigne centenarie ancora a piede franco che forniscono pochi frutti ma di qualità eccellente. E il rosso "Vigne Vecchie" è prodotto a partire da uve di Nerello Mascalese in purezza, prodotto in maniera totalmente artigianale con fermentazioni spontanee e macerazioni di 5 giorni del mosto a contatto con le bucce con successivo svolgimento della malolattica. L'affinamento del vino avviene in botti di rovere da 70 hl per circa 5 anni e poi un passaggio in acciaio.
Il Nerello Mascalese "Vigne Vecchie" di Calabretta si caratterizza per un luminoso e sano rosso granato e il suo naso diventa una stratificazione complessa ma fine di odori. Un degustatore potrebbe divertirsi ad elencare infinite sfumature, ma di certo l'aggettivo ultimo sarà sempre eleganza. Ogni odore, infatti, dagli agrumi, alle tostature, alle speziature, si caratterizza per profumi esili, ma incisi, che insieme si poggiano su un letto di note costante che richiamano la garrigue. Un sorso austero, che pare quasi ricordare i grandi vini rossi del Piemonte, e a mano a mano si concede regalando una notevole freschezza e una forte salinità. La bellezza della vita si presenta a noi sotto innumerevoli forme, una di queste è il Vecchie Vigne di Calabretta.

Vigna Sicilia

Incastonata nella roccia di Furore uno dei Borghi più belli d'Italia, Patrimonio dell'Unesco, ornato da murales, e noto per l'incantevole fiordo, si erge la cantina di Marisa Cuomo.. Il casato di Andrea Ferraioli esiste da diversi secoli in Costiera Amalfitana, nei quali hanno sempre prodotto vino. Nel 1942, lo zio di Andrea, ideò il marchio "Gran Furore Divina Costiera" per far conoscere i prodotti locali ai turisti, spesso stranieri, che affollavano quelle zone meravigliose.

 Formaggi stagionati

Formaggi stagionati

Risotto ai funghi

Risotto ai funghi

 Pesce alla griglia

Pesce alla griglia

Prodotti visti recentemente