Barolo DOCG 2018 Massolino


Massolino

Barolo DOCG 2018 Massolino


Massolino

Versione :
-
+
€42,00

Vino rosso

8 Disponibile

Gambero Rosso:
Bibenda:
Vitae:
2017
2016
2016
1 1 Guida Gambero Rosso: Annata 2017 "Vino da molto buono a ottimo"
1 1 1 1 2 Guida Bibenda: Annata 2016, vini da 85 a 90 centesimi "Vini di grande livello e spiccato pregio "
1 1 1 1 1 Guida Vitae:Annata 2016, vini da 85 a 88 centesimi "Vino di ottimo profilo stilistico e organolettico"
Denominazione: Barolo DOCG
Annata: 2018
Regione: Piemonte
Tipologia: Rosso
Vitigni: Nebbiolo 100%
Colore: Rosso rubino fitto e luminoso
Profumo: Frutti rossi, erbe aromatiche e note terziarie sottili ed eleganti
Gusto: Sorso fresco, lungo e vibrante
Gradazione: 14,5%
Temperatura di Servizio:
18-20°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne situate nel territorio di Serralunga d'Alba, a un'altitudine di 320m s.l.m.
Vinificazione: Fermentazione alcolica con macerazione di 15 giorni in acciaio
Affinamento: In botti di rovere francese per almeno 30 mesi poi in bottiglia per almeno 12 mesi prima della commercializzazione
Filosofia Produttiva:
Vino Convenzionali

Pensi a Serralunga e il pensiero va immediatamente al Barolo di Massolino. Nessuno più di questa storica azienda è, infatti, in grado di regalare vini tipicamente rispondenti a questa particolare zona delle Langhe.
Il Barolo di Massolino si presenta al calice in un affascinante rosso rubino di media consistenza, e sprigiona un bouquet riccamente complesso che dalle spezie vira poi alla frutta rossa poggiandosi su odori di viola e rose, a tratti anche appassite. Il sorso è quanto ti aspetti già da un Barolo, visto che in quest'annata Massolino è riuscito, come sempre poi d'altronde, a prendere il massimo dall'annata, regalando un vino dal gusto snello, ma perentorio, che mostra materia ma non opulenza e soprattutto che non teme l'invecchiamento. Un vino che può essere bevuto oggi e che darà ancor più soddisfazione tra qualche anno.

Vigna Piemonte

Un'azienda vinicola che ha saputo cambiare l'immaginario collettivo sui vini piemontesi prodotti nella zona di Serralunga d'Alba. La storia di questa storica cantina parte nel lontano 1896 quando Giovanni Massolino acquista i primi vigneti lì a Serralunga D'Alba, ma fu poi merito di Giuseppe, generazione successiva, che vide la luce la prima cantina di vinificazione. E lui insieme con sua sorella Angela, intraprendono un progetto tanto ambizioso quanto fondamentale sia per la loro azienda che per l'intero territorio delle Langhe.

Vedi produttore

 Formaggi stagionati

Formaggi stagionati

Pappardelle al ragù di cinghiale

Pappardelle al ragù di cinghiale

 Agnello al forno con patate

Agnello al forno con patate