Barolo DOCG "Arborina" 2018 Elio Altare


Elio Altare

Barolo DOCG "Arborina" 2018 Elio Altare


Elio Altare

-
+
€107,00

Vino rosso

5 Disponibile

Denominazione: Barolo DOCG
Annata: 2018
Regione: Piemonte
Tipologia: Rosso
Vitigni: Nebbiolo 100%
Colore: Rosso rubino con intensi riflessi granati
Profumo: Note di frutti rossi maturi e note vegetali e balsamiche
Gusto: Sorso fresco, dai tannini setosi, persistente
Gradazione: 15%
Temperatura di Servizio:
18-20°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne del cru Arborina su suolo composto da marne argilla e calcare
Vinificazione: Macerazione sulle bucce in rotofermentatore a temperatura controllata per 4/5 giorni
Affinamento: Affinamento in barrique francesi (30% nuove) per 24 mesi
Filosofia Produttiva:
Vini Convenzionali

Il Barolo DOCG “Arborina” di Elio Altare è un Nebbiolo in purezza allevato nella zona di produzione del comune de La Morra le cui viti sono di età diversa. Alcune infatti appartengono ancora al primo impianto risalente al 1948, mentre un’altra parte è stata impiantata nel 1989. Sono viti che affondano le loro radici su un terreno misto tra marne e argilloso sabbioso con esposizione a sud. Per la vinificazione le regole seguono lo stampo tradizionale con una macerazione sulle bucce in rotofermentatore a temperatura controllata per 4 / 5 giorni e poi un successivo affinamento in barrique francesi (30% nuove) per 24 mesi.
Il Barolo DOCG “Arborina” di Elio Altare si presenta in una luminosa veste viva di rosso rubino dai riflessi granato. Il suo calice profuma tra note fruttate e floreali,che rimandano ai petali di fiori, mentre in sottofondo intervengono note eteree e dolci che accompagnano in perfetta coerenza un sorso dal sapore elegante, femminile e dai tannini leggeri.

”Vigna

Era il 1961 quando Giacomo Bologna, ereditò da suo padre Giuseppe, la sua passione per il vino, poi le vigne per far vivere e rivivere quella passione, ed in ultimo il suo stesso soprannome, Braida. Da allora Giacomo, vendemmia dopo vendemmia, ha acquisito sempre più esperienza, ed oggi se il Piemonte è conosciuto al mondo non solo per il nebbiolo, ma anche per la Barbera d’Asti è grazie a Giacomo ed oggi anche grazie ai suoi figli Giuseppe e Raffaella.
Vedi produttore

”Frittelle

Frittelle di verdure

”Zito

Zito lardiato

”Polpette

Polpette al ragù