Bourgogne Pinot Noir 2017 Taupenot-Merme


Taupenot-Merme

Bourgogne Pinot Noir 2017 Taupenot-Merme


Taupenot-Merme

-
+
€33,90

Vino rosso

9 Disponibile

Denominazione: Bourgogne AOC Pinot Noir 2017 Taupenot-Merme
Annata: 2017
Regione: Francia, Borgogna
Tipologia: Rosso
Vitigni: Pinot Noir 100%
Colore: Rosso porpora
Profumo: Vivaci note di frutti rossi e piccole bacche di bosco, un profumo ammaliante e intrigante a seguito della sua apertura
Gusto: Pieno, avvolgente, elegante e verticale
Gradazione: 13%
Temperatura di Servizio:
16/18°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Selezione di uve situati nei migliori vigneti Grand Cru e Premier Cru della Cote de Nuits
Vinificazione: Fermentazione alcolica dai 18 ai 23 giorni in acciaio a temperatura controllata
Affinamento: In botti di rovere francese dai 14 ai 16 mesi
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

I vigneti della Borgogna danno vita a grandi vini di fama storica e internazionale. Se i più famosi sono i Premiers e i Grands Crus , con questo Bourgogne Pinot Noir scoprirai che anche le denominazioni regionali sono in grado di far viaggiare i sensi e regalare bellissime sensazioni. Infatti questo questo Bourgogne Rouge ha un colore vibrante con sfumature violacee da giovane, tendente al rubino e rosso aranciato dopo alcuni anni in bottiglia. Presenta un'ampia gamma di aromi di frutti rossi. La sua struttura è morbido con tannini morbidi e moderati. Ben equilibrato.

Il Domaine Taupenot-Merme è situato nel cuore della Cote de Nuits, a Morey Saint Denis, patria del pinot noir. 13 ettari che incrociano terreni posti su oltre 20 denominazioni nella Cote de Beaune e Cote de Nuits. Siamo alla settima generazione del Domaine, con Virgine (che dal 2008 è anche presidente dell'Associazione “Femmes et Vins de Bourgogne) e suo fratello Romaine, che continuano ad essere ispirati nel loro lavoro dalla lunga esperienza dei loro genitori, l’amore per la terra. La storia inizia nel 1963, Jean Taupenot sposa Denise Merme le cui origini risalgono a diversi secoli fa. Unendosi, sigillano anche l'unione di due vigneti, il primo situato a Saint-Romain e Auxey, il secondo tra Gevrey e Nuits Saint-Georges. Dal 2001 tutti i vigneti sono coltivati in agricoltura biologica. Tutte le uve vengono diraspate prima della macerazione e la fermentazione avviene con lieviti autoctoni. I vini vengono poi trasferiti in serbatoi di acciaio per 3 mesi prima dell'imbottigliamento senza filtrazione.

Pane burro e alici

Risotto ai frutti di mare

Spigola al sale

Prodotti visti recentemente