Champagne Extra Brut "Ambonnay" 2016 Bereche & Fils


Bereche et Fils

Champagne Extra Brut "Ambonnay" 2016 Bereche & Fils


Bereche et Fils

-
+
€190,00

Champagne

3 Disponibile

Denominazione: Champagne AOC
Annata: 2016
Regione: Francia
Tipologia: Champagne, Blanc de Noirs
Vitigni: Pinot noir 100%
Colore: Giallo paglierino dal perlage fine e persistente
Profumo: Note di frutta rossa e fiori bianchi e gialli insieme a una piacevole sensazione di vivacità e freschezza olfattiva
Gusto: Giusto equilibrio tra acidità e potenza
Gradazione: 12,5%
Temperatura di Servizio:
8-10°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Una sola vigne situata in un'unica parcella di appena 0.40 ettari
Vinificazione: Fermentazione alcolica in botti di legno e seconda rifermentazione in bottiglia secondo le regole del metodo classico (sboccatura luglio 2021)
Affinamento: 54 mesi sui lieviti. Sboccatura luglio 2021. Dosaggio 4gr/l
Filosofia Produttiva:
Vini Biologici

Da uve prodotte da una singola parcella (lieux-dits) di solo pinot noir, Bereche et fils stupisce ancora e ancora di più! Questa è una bottiglia veramente strepitosa. Non fosse per il piacere di berla, andrebbe davvero esposta in un museo, come simbolo della bellezza nel mondo. Les Tourets è il nome della parcella di appena 0,40 ettari dalla quale Berechè ha deciso di produrre il suo Ambonnay. Uno champagne a tiratura limitatissima, appena 2.325 bottiglie. Quale sia il risultato finale non sappiamo dirlo, forse non è stato creato nel vocabolario italiano una parola così appropriata per esprimere la magnificenza di Ambonnay di Bereche et fils.
L'Ambonnay 2016 di Berche et Fils si presenta al calice in una veste sontuosa, un giallo paglierino dal perlage fine e luminoso che pare far presagire la cremosità di una materia. Eppure come in ogni sorpresa ben riuscita, ciò che ti aspetti non è ciò che è. Il suo naso, infatti, non è solo dolcezza, ma si esprime in un piacevole ossimoro dolce amaro tra sentori di frutta rossi, note esotiche, cenni floreali e toni minerali ecco che poi interviene quella piacevolezza che pare una carezza dolce e soffice e che sa di qualcosa di indefinito che genera però appagamento e soddisfazione. Al palato è cremoso, di buon corpo, fresco e di lunga piacevolezza. E se questi sono gli aggettivi oggettivi, ciò che saprà generare questo sorso dovrete dircelo voi. Per noi è emozione allo stato liquido.

Era il 1847 quando nasceva la prima bottiglia di quella che oggi si chiama "Bereche et Fils". E da allora di storia ne è stata fatta e soprattutto scritta. Siamo alla quinta generazione ora, e sono Raphael e Vincent che oggi conducono, in totale regime biodinamico, i 9,5 ettari dell'azienda situata nel cuore della "Montagne de Reims". I vigneti utilizzati per la produzione degli Champagne Bereche et Fils sono quasi tutti situati nei Premier Cru di Ludes e di Ormes. Ciò che più colpisce in questi vini è che pur raccontando di anno in anno la loro terra e il clima, soprattutto nelle produzioni degli Champagne millesimati, mantengono sempre un filo conduttore: Campagne notevolmente eleganti, fini e costantemente equilibrati.
Vedi produttore

Formaggi stagionati

Formaggi stagionati

Bucatini al sugo di coniglio all'ischitana

Bucatini al sugo di coniglio all'ischitana

 Selvaggina

Selvaggina