"Le Cran Ludes" Extra Brut Premier Cru Bereche et Fils


Bereche et Fils

"Le Cran Ludes" Extra Brut Premier Cru Bereche et Fils


Bereche et Fils

-
+
€99,00 €124,00

Champagne

2 Disponibile

Denominazione: "Champagne Extra Brut Premier Cru "LE Cran Ludes" Bereche & Fils"
Annata: 2012
Regione: Francia, Champagne
Tipologia: Champagne
Vitigni: 50% Chardonnay, 50% Pinot noir Millésime 2012
Colore: Giallo dorato dal perlage fine e persistente
Profumo: Un cesto di agrumi e cedro, calde baguette appena sfornate, camomilla e chiodi garofano
Gusto: Un sorso fresco, sapido, travolgente
Gradazione: 12%
Temperatura di Servizio:
10-12°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne situate sulle Montagne de Reims, Ludes 1er Cru, appezzamenti "Les Hautes Plantes" con esposizione a ovest e "Les Vignes Saint Jean" con esposizione a est, entrambi situati a 220 m di altitudine sul Cran de Ludes.
Vinificazione: Fermentazione lenta in barrique, affinamento sui lieviti, presa di spuma sotto tappo di sughero. Seconda rifermentazione in bottiglia secondo le regole del metodo champenoise.
Affinamento: Affinamento in bottiglia sui propri lieviti per 78 mesi. Dégorgement: Juillet 2019
Filosofia Produttiva:
Vino naturale

Lo Champagne Extra Brut Premier Cru "Le Cran" non fa che confermare la maestria di questo illuminare o illuminato del vino. Raphael Bereche e così oggi anche i suoi figli rappresentano, per noi, una vera e propria istituzione nella tradizione vitivinicola dello Champagne. Non è un precursore di mode, ma un fervido sostenitore delle tradizioni, migliorate solo quando c'è da migliorarle e se c'è da migliorarle. I suoi metodi non sono mai una moda, ma solo frutto di esperienza e profonda cultura. Lo conferma questo Champagne, un unico millesimo la 2021 frutto di due diverse uve quest'anno assemblate in pari percentuali tra chardonnay e pinot noir. I vecchi vigneti sono situati in due premier cru nella zona di Ludes e sono le Cran e St Jean. La fermentazione avviene lentamente col solo ausilio dei lieviti indigeni in botti di rovere. Dopodichè il vino passa in bottiglia e segue le regole del Metodo Champenoise per essere dimenticato, almeno per la 2012, per 72 mesi fino alla fase del dégorgement. Il dosaggio è minimo 3,5 gr/l. Vino da aprire per ricordare qualcosa o qualcuno. O per amarsi.
Lo champagne extra brut Premier Cru "Le Cran" 2012 è stato prodotto in appena 4194. Sono rare quanto è raro il suo colore, giallo dorato vivido e lucente. Il suo perlage è fine e le bollicine paiono non arrestarsi mai nel calice. Ampiezza olfattiva strabiliante, tanto è fine il suo spettro al naso che pare una donna sinuosa che porta con sé un cesto ricco di agrumi appena colti, di cedro, e poi calde e appena sfornate baguette con quell'odore di croccantezza che inebria il naso. E quella croccantezza diventa, invece, al palato cremosità. L'ingresso in bocca, infatti, non è aggressivo, ma l'acidità è presente e si fa sentire sotto forma di freschezza e che vale a smorzare quella notevole complessità gustativa che questo sorso porta con sé.

Era il 1847 quando nasce la prima bottiglia di quella che oggi si chiama "Bereche et fils". E da allora di storia ne è stata fatta e soprattutto scritta. Siamo alla quinta generazione ora, ed è Raphael e Vincent che oggi conducono, in totale regime biodinamico, i 9,5 ettari dell'azienda situata nel cuore della Montagne de Reims. I vigneti sono quasi tutti situati nei premier cru di Ludes E di Ormes. Ciò che più colpisce in questi vini è che pur raccontando di anno in anno la loro terra e il clima, soprattutto nelle produzioni dei millesimi, mantengono sempre un filo conduttore: vini notevolmente eleganti, fini e costantemente equilibrati
Vedi produttore

Canapè di salmone

Canapè di salmone

Risotto ai frutti di mare

Risotto ai frutti di mare

 Orata al cartoccio

Orata al cartoccio

Prodotti visti recentemente