Champagne Rosé "Alexandra" 2004 Laurent Perrier


Laurent Perrier

Champagne Rosé "Alexandra" 2004 Laurent Perrier


Laurent Perrier

-
+
€275,00

Champagne

5 Disponibile

Denominazione: Champagne Rosé "Alexandra" 2004 Laurent Perrier
Annata: -
Regione: Francia, Champagne
Tipologia: Champagne rosé
Vitigni: Pinot Noir 80%, Chardonnay 20%
Colore: Un brillante giallo dorato dotato di riflessi cangianti e dal pérlage fine e persistente
Profumo: Intensi aromi di fiori, di agrumi, e piacevoli sentori di fragranza
Gusto: Sorso preciso, fine, fresco
Gradazione: 12%
Temperatura di Servizio:
10/12°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne allevate a guyot su terreni gessosi
Vinificazione: Tradizionale vinificazione in bianco con spremitura soffice delle uve e prima fermentazione in acciaio. Presa di spuma e permanenza sui lieviti.
Affinamento: Affinamento sui propri lieviti in bottiglia per 7 anni.
Filosofia Produttiva:
Vino convenzionale

La famosa Maison dello Champagne stupisce ancora! E lo fa in grande stile grazie a questa Grand Cuvée Rosé Millésimé. Classe 2004, annata che in Champagne rientra negli annali di "ottime annate" ed è così che, quindi, Laurent- Perrier ha deciso di produrre un millesimato per ricordarla.
Alexandra Rosé è un vino raro e ricercato che nasce da una rigorosa selezione dei migliori appezzamenti, un eccezionale connubio tra i Grands Crus di Pinot Nero e Chardonnay.
Degorgiato nel 2012 dopo otto anni sui lieviti, il Brut Alexandra Grande Cuvée Rosé del 2004 ha davvero iniziato a sviluppare una certa complessità dopo questi sette anni, e gli ulteriori 8 anni, ad oggi in bottiglia. Di colore rosa salmone, il vino si diffonde dal bicchiere con un bel bouquet di arancia rossa, iodio, petali di rosa essiccati, amari aromatici e mandarino. Al palato è da medio a corposo, puro e filante, con una spuma delicata e appuntita, una buona concentrazione al centro e un finale lungo e salino. Potrebbe durare ancora secoli in cantina, ma il consiglio è di berlo ora! Si sta mostrando tremendamente brillante in questa sua evoluzione! Provare per credere.

Se la maison di Tours-sur-Marne (ma anche le due di Le-Mesnil, ovverosia di Salon e Delamotte) oggi rappresenta una delle eccellenze assolute di Champagne lo deve soprattutto al suo chef de cave. Michel Fauconnet. L'azienda infatti continua a vivere in uno splendore ampiamente meritato grazie alla notevole qualità dei suoi prodotti. Non ha mai perso un colpo in più di duecento anni di storia! La storia della cantina infatti risale al 1812 e al suo fondatore André Michel Pierlot mentre il nome deriva dalla discendente Mathilde Emilie Perrier, vedova Laurent. La ripresa e l'espansione dell'azienda risale al secondo dopoguerra ed è attribuibile a Bernard de Nonancourt, che incrementò la produzione espandendosi in 147 Paesi nel mondo. Oggi la Maison è guidata dalle sue figlie, Alexandra Pereyre e Stephanie Meneux de Nonancourt, assieme a Stephane Dalyac e Michel Fauconnet, direttore dei vigneti e Chef de Cave. Cosa rende mitologica questa maison? La costante qualità dei suoi vini che, anno dopo anno, confermano la maestria e la competenza di Laurent Perrier.
Vedi produttore

Crostacei

Scialatielli ai frutti di mare

Sautè di frutti di mare

Prodotti visti recentemente