"Gli Orti" Oltrepò Pavese DOC Riesling 2019 Frecciarossa


Frecciarossa

"Gli Orti" Oltrepò Pavese DOC Riesling 2019 Frecciarossa


Frecciarossa

-
+
€12,00

Vino bianco

8 Disponibile



Denominazione: "Gli Orti" Oltrepò Pavese DOC Riesling 2019 Frecciarossa
Annata: 2019
Regione: Lombardia, Oltrepò' pavese
Tipologia: Bianco
Vitigni: Riesling 100%
Colore: Giallo paglierino dai riflessi dorati
Profumo: Agrumato, minerale, frutti bianchi e petunia
Gusto: Sorso fresco, sapido e vibrante
Gradazione: 12,5%
Temperatura di Servizio:
10-11°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne di proprietà situate in collina
Vinificazione: Macerazione prefermentativa a freddo di 48 ore, pressatura soffice e fermentazione alcolica a temperatura controllata di 20 giorni
Affinamento: 12 mesi in acciaio e 9 mesi in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.
Filosofia Produttiva:
Vino Biologico

Il Riesling "Gli Orti" 2019 di Frecciarossa porta con sé l'essenza e gli odori del riesling renano. Un vino di qualità e soprattutto un vino del territorio, quello dell'Oltrepò pavese. Le uve subiscono una macerazione prefermentativa a freddo di 48 ore, poi segue una pressatura soffice e fermentazione alcolica a temperatura controllata di 20 giorni. Dopodichè il vino riposa per 12 mesi in vasche di acciaio e 9 mesi in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.
Il riesling "gli orti" 2019 di Frecciarossa si apre verso sottili, ma delicati profumi di fiori d'acacia e frutta bianca. Ancora lontane le note di camomilla e miele, ma che non stenteranno a venire con una maggiore evoluzione in bottiglia. Il suo palato vibra di acidità e chiude in sapidità. E' un fanciullino e come tutti i riesling va atteso al varco, ma è già insita la sua firma di eleganza e mineralità. Non è un caso che uno dei suoi primi e più importanti estimatori, in epoca passata, fu addirittura Alfred Hitchcock, come testimonia una pagina autografata e gelosamente custodita dalla famiglia Odero nella stanza adiacente alla sala di degustazione

E' della famiglia Radici Odero la proprietà dell'Azienda Frecciarossa, storica realtà vitivinicola che ha fatto davvero del bene all'Oltrepò Pavese. Era il 1919 quando a Casteggio, in provincia di Pavia, Mario Odero decise di acquistare una splendida tenuta situata nel toponimo denominato "Fracciarossa" che deriva da fraccia (cioè una frana, nel dialetto pavese) e rossa, come l'argilla presente su quei vigneti. Scelte naturali e semplici in vigna come in cantina e da allora potremo dire che poco è cambiato visto che di generazione in generazione il metodo di produzione continua a perpetrarsi. Una severa selezione manuale dei grappoli e fermentazioni spontanee in cantina, Poi lunghi invecchiamenti in legno per i rossi e passaggi in acciaio per i bianchi. Non mancano le declinazioni sotto forma di bollicine che confermano la bravura dei produttori. Frecciarossa è un'importante azienda del territorio pavese, e della qualità dei suoi prodotti ci vide già lungo anche Alfred Hitchcock, che rientrò tra i più grandi estimatori dei vini di Frecciarossa.

Bruschette al pomodoro

Bruschette al pomodoro

Spaghetti con le vongole

Spaghetti con le vongole

Salmone affumicato

Salmone affumicato

Prodotti visti recentemente