"Michè" Rosato Frizzante Ancestrale Michele Satta


Michele Satta

"Michè" Rosato Frizzante Ancestrale Michele Satta


Michele Satta

-
+
€13,50 €15,50
Risparmi il 12%

Spumante

Non disponibile

Premi e Riconoscimenti

Gambero Rosso:
Bibenda:
Vitae:
2018
2019
2018
1 1 Guida Gambero Rosso: Annata 2018 "Vino da molto buono a ottimo"
1 1 1 1 Guida Bibenda: Annata 2019 4 Grappoli, Vini da 85 a 90 centesimi "Vini di grande livello e spiccato pregio"
1 1 1 1 1 Guida Vitae:Annata 2018 3 Viti, Vini da 85 a 88 punti "Vino di ottimo profilo stilistico e organolettico"

Caratteristiche

Denominazione: "Michè" Rosato Frizzante Ancestrale Michele Satta
Annata: S.a.
Regione: Toscana
Tipologia: Spumante
Vitigni: Uve rosse 100%
Colore: Rosa cerasuolo tenue dal perlage fine e abbastanza persistente
Profumo: Fine e delicato bouquet fruttato che gioca tra futti rossi e poi odori floreali e di leggera pasticceria
Gusto: Teso, sapidità e freschezza incisiva, vibrante
Gradazione: 11,5%
Temperatura di Servizio:
6-8°C
Formato: Bottiglia 75 cl

Scheda Tecnica di Fermento24

Vigneti: Vigne da 5 a 40 anni su terreni alternati di sabbie argille e calcaree
Vinificazione: Fermentazione naturale senza controllo della temperatura con un breve contatto con le bucce e subisce poi un procedimento di affinamento in anfora con i propri lieviti
Affinamento: Rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Ancestrale
Filosofia Produttiva:
Vini Convenzionali

Descrizione del "Michè" Rosato Frizzante Ancestrale Michele Satta

Michè è un rosato frizzante prodotto con il metodo ancestrale. E' prodotto da un diverso uvaggio di sole uve a bacca rossa, anche se la componente principale è regalata dal sangiovese.La vendemmia avviene a fine agosto e il vino svolge una fermentazione naturale senza controllo della temperatura con un breve contatto con le bucce e subisce poi un procedimento di affinamento in anfora con i propri lieviti. L'anfora permette un'evoluzione e scambio di ossigeno del vino senza però conferire aromi terziari o "snaturare" il prodotto. Il vino viene poi imbottigliato e svolge una lenta rifermentazione che andrà a creare un' effervescenza naturale. Una nuova sperimentazione di Michele Satta che non smette mai di sorprenderci.
Michè è un vino rosato caratterizzato da una naturale effervescenza che si caratterizza al naso per sentori e profumi sottili e mai invasivi, che rimandano a piccoli frutti rossi e ad erbette di campo. Una leggera nota dolce che rimanda ai lieviti stessi presenti nella bottiglia. In bocca è fresco e piacevole e dall'acidità presente, ma mai eccessivamente spiccata.

Produttore: Michele Satta

Vigna Toscana

"Il mio arrivo a Castagneto Carducci è casuale", così Michele Satta spiega l'inizio della sua storia da vignaiolo. Era il 74, quando poco più che ventenne si iscrive all'università di agraria di Milano, e da lì a poco, con una laurea in tasca e pervaso dalla testa fino ai piedi di entusiasmo affitta vecchie vigne a Castagneto Carducci. Date che coincidono anche con la nascita della Doc Bolgheri. Perché se esiste questa Denominazione, nata appunto nel 1984, è anche e soprattutto grazie alla storia dell'azienda di Michele Satta. Il merito del successo va anche a sua moglie Lucia, compagna di vita e di lavoro e oggi a due dei suoi sei figli che perseguono il lavoro iniziato dai loro genitori, Giacomo e Benedetta. Questa è sì una storia di famiglia, ma parallelamente è anche un pezzo della storia d'Italia, visto che i vini di Michele Satta hanno davvero fatto la storia di questa denominazione e anche della Toscana. Vedi produttore

Perfetto da bere con

Frittelle di verdure

Frittelle di verdure

Spaghetti al pomodoro

Spaghetti al pomodoro

Pizza

Pizza