"Phos" Aglianico Roccamonfina IGT 2018 I Cacciagalli


I cacciagalli

"Phos" Aglianico Roccamonfina IGT 2018 I Cacciagalli


I cacciagalli

-
+
€24,00 €29,00

Vino rosso

5 Disponibile



Denominazione: "Phos" Roccamonfina IGT 2018 I Cacciagalli
Annata: 2018
Regione: Campania
Tipologia: Rosso
Vitigni: Aglianico 100%
Colore: Rosso rubino
Profumo: Note di ciliegia sottospirito, rabarbaro, menta, olive nere
Gusto: Naso speziato, giusto equilibrio tra acidità e potenza
Gradazione: 11,5%
Temperatura di Servizio:
16°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Allevamento a guyot su terreno vulcanico e sabbioso.
Vinificazione: Fermentazione in anfora spontanea a temperatura controllata e lunghe macerazioni.
Affinamento: L'affinamento avviene in anfora per 12 mesi ed in bottiglia per sei mesi successivi.
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

Il Roccamonfina Phos de I Cacciagalli è un Aglianico in purezza le cui uve provengono da viti che affondano le loro radici su suoli di natura vulcanica, sabbiosi e calcarei. Fermenta spontaneamente in anfora con il solo ausilio di lieviti indigeni, dopodiché il mosto è affidato a lunghe macerazioni. Una volta terminato la lunga fase di affinamento sempre in anfora, il vino non viene sottoposto ad alcuna filtrazione né chiarifica. Ecco la ricetta di un vino davvero naturale!
Il Phos de I Cacciagalli può essere considerato un Aglianico di riferimento per quanto riguarda la filosofia dei vini in anfora. In questa annata si presenta al naso con un bouquet molto complesso, intenso e variegato, che varia dal sottobosco al caramello, passando per le note speziate e balsamiche. Al palato? Dovete berlo per capirne la persistenza. Il suo sorso esprime una forte freschezza e sapidità, e si dipana in una struttura che pare quasi materica eppure in un sorso tanto agile che regala dinamismo nella beva. Vino intrigante e di notevole piacevolezza.

Siamo a pochi chilometri dal vulcano spento di Roccamonfina e qui Mario Basco e sua moglie Diana Iannaccone conducono le loro vigne lasciandosi ispirare dai principi impartiti dal teorico della biodinamica, Rudolf Steiner, praticano il sovescio del terreno (per favorire la micro-respirazione), difendono le piante con soli preparati e decotti naturali, affidano le potature alle tecniche di "Simonit&sirch" e riducono le cimature al minimo indispensabile per non sottrarre energia alla vite. L'azienda fa anche parte della cerchia della "Renaissance des Appellations" della quale fanno parte solo un ristretto e selezionato numero di aziende italiane (attualmente 50) che ha come obiettivo la conoscenza di un metodo agricolo alternativo a quello industriale per la produzione di vini di alta qualità. Dei 36 ettari della tenuta, che ospita anche un meraviglioso agriturismo solo 11 sono impiantati a vite dando totale rilievo agli autoctoni quali il fiano, falanghina, piedirosso, aglianico e pallagrello nero. I vini dei Cacciagalli sono vini "Buoni"!
Vedi produttore

Caprese

Caprese

Genovese

Genovese

Parmigiana di Melanzane

Parmigiana di Melanzane

Prodotti visti recentemente