Benito Ferrara

 

Arrivati alla quarta generazione, con una donna, Gabriella Ferrara, che oggi guida egregiamente la cantina Benito Ferrara. Da sempre riconosciuta ed identificata come eccellenza nella produzione dei vini di questa terra irpina, e da sempre custode di questa terra. L’azienda e con essa anche la maggior parte dei suoi vigneti sono collocati proprio a Tufo, il luogo per eccellenza per l’allevamento del Greco, che non a caso nella DOCG, è identificato proprio come Greco di Tufo.
Dal 1991 ad oggi di strada se ne è fatta, e così dagli appena 2 ettari oggi l’Azienda gestisce 13 ettari dislocati a Tufo per la produzione del Greco, e a Montemiletto per la produzione dell’Aglianico. Nulla è però cambiato nella conduzione delle vigne, ogni singola azione ed operazione sono ponderate e decise partendo sempre da un principio cardine: rispettare la natura e garantire la salubrità delle uve. Ed è proprio questo connubio che poi si trasforma in vini dove è quasi palpabile il concetto di terroir: in ogni calice di Benito Ferrara la connotazione territoriale è fortissima. Segno ed elogio di una terra virtuosa come l’Irpinia.

” Benito Ferrara”
Vini principali: Greco, Fiano, Aglianico
Anno fondazione: 1991
Ettari vitati: 13
Produzione annua: 55.000 bottiglia
Indirizzo:

I vini di Benito Ferrara