I vini Piemontesi

 

Il Piemonte, la terra promessa per ogni enoappassionato e winelover. Non c’è un solo ettaro vitato che non valga la pena di essere visitato, e vino prodotto da quell’ettaro che non valga la pena di provare.

La Langa rappresenta il cuore del Piemonte e fa diventare grande l’Italia anche all’estero, con le sue espressioni di Nebbiolo famose nel mondo, dal Barolo, al Barbaresco, al semplice Langhe Nebbiolo, per arrivare poi ai suoi secondi protagonisti, ma che raggiungono espressioni tali da diventare anch’essi attori principali come il Dolcetto e la Barbera.
Vitigni che si presentano in tutta altra veste e con diversi espressioni quando ci si sposta nella zona dell’Alto Piemonte, dove, soprattutto il Nebbiolo, assume caratteri più freschi e sapidi. E il tour continua verso il Roero, dove si incontrano notevoli espressioni non solo nei vini rossi, ma anche bianchi, primo fa tutti nella denominazione dell’Arneis.
E ancora la profondità espressiva dei vini regalati da autoctoni come il cortese, l’erbaluce ed il moscato bianco. Non è possibile essere esaustivi quando si parla dei vini del Piemonte, unico consiglio che possiamo darvi è di provarne quanti più possibili. Nessuno vi deluderà.