Falanghina Campi Flegrei DOC 2019 Agnanum


Agnanum

Falanghina Campi Flegrei DOC 2019 Agnanum


Agnanum

-
+
€10,50 €13,00

Vino bianco

Non disponibile

Denominazione: Campi Flegrei Falanghina DOP 2019 Agnanum
Annata: 2019
Regione: Campania
Tipologia: Bianco
Vitigni: Falanghina 100%
Colore: Giallo paglierino dai vivaci riflessi
Profumo: Bouquet di fragranti note di frutta gialla e note minerali
Gusto: Sapido, lineare, dinamico
Gradazione: 12%
Temperatura di Servizio:
10-12°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne da 20 anni ad ultracentenarie situate su terreno vulcanico prevalentemente sabbioso
Vinificazione: Fermentazione in acciaio
Affinamento: Alcuni mesi in acciaio
Filosofia Produttiva:
Vino convenzionale

Una Falanghina dalla personalità esuberante, bocca freschissima, succosa, energica, contrastata, finale appagante, dalla tipica nota minerale. I vini di Raffaele Moccia non smettono di stupire. Nel segno della bevibilità.
La Falanghina DOP di Agnunum è un luminoso giallo paglierino che si connota di vividi riflessi verdolini. È già dal calice e dal suo colore che lo stesso si fa presagio della notevole vivacità anche olfattiva che gioca tra note di frutta gialla e sferzanti vene minerali che si ripresentano anche al sorso e contribuiscono a rendere la beva ancor più corroborante. Il sorso è pulito, netto e dinamico. Instancabile. Peccato che la bottiglia arrivi al fondo in men che non si dica!

Era il 1990 quando Raffaele Moccia, patron della Cantina Agnanum. Situata nel cuore del Cratere degli Astroni, creò la sua cantina metropolitana. E non è un aggettivo a caso, visto che l'azienda sorge a pochi km di distanza dal centro cittadino partenopeo. Raffaele così inizia un piano di recupero degli antichi vigneti, e abbandona la sua professione di agrotecnico, per dedicarsi cuore e mente alla sua vocazione: fare vino in una zona dove pochi avrebbero scommesso. Tanto è duro il lavoro qui. Eppure Raffaele ci è riuscito. Oggi la sua è un'azienda agricola che si fa custode della memoria contadina e soprattutto della biodiversità di quello che è il territorio dove sono allevate le sue vigne. I vigneti sono infatti ubicati su circa cinque ettari di estensione, sulle storiche colline vulcaniche del Parco Naturale degli Astroni (ora Oasi del WWF), confinanti ulteriormente con l'antico cratere di Agnano ed il territorio di Pozzuoli, estendendosi impervie, indomite e tuttavia rigogliose e prolifiche, grazie alle sapienti mani di Raffaele e oggi anche di Gennaro, suo figlio.
Vedi produttore

  Formaggi

Formaggi

 Tagliatelle alla bolognese

Tagliatelle alla bolognese

Pizza

Pizza

Prodotti visti recentemente