"Pievi" Bolgheri Rosso DOC Fabio Motta


Fabio Motta

"Pievi" Bolgheri Rosso DOC Fabio Motta


Fabio Motta

-
+
€17,00

Vino rosso

28 Disponibile

Bibenda:
2017
1 1 1 1 2 Guida Bibenda: Annata 2017 "Vino di grande livello e spiccato pregio"
Denominazione: Bolgheri Rosso D.O.C. "Pievi" Fabio Motta
Annata: 2019
Regione: Toscana, Bolgheri
Tipologia: Rosso
Vitigni: 50% Merlot, 25% Cabernet Sauvignon, 25% Sangiovese
Colore: Vivace e luminoso rosso rubino
Profumo: Bouquet intenso e fragrante di frutti rossi croccanti, petali di fiori rossi e viola e note erbacee.
Gusto: Equilibrato, di notevole freschezza e sapidità
Gradazione: 13,5%
Temperatura di Servizio:
16/18°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne allevate a cordone speronato su suoli sabbiosi e argillosi
Vinificazione: Fermentazione in tini tronco conici con lieviti indigeni per circa 2 settimane
Affinamento: 12 mesi in botti di rovere
Filosofia Produttiva:
Vino tradizionale

Il Bolgheri Rosso DOC "Pievi" di Fabio Motta è un blend di merlot, cabernet sauvignon e sangiovese, che rappresenta l'assemblaggio tipico della zona di Bolgheri. E rimanda un po' ai tagli francesi bordolesi, ma garantendo in ogni caso la firma e lo stile italiano. Le uve fermentano singolarmente in barriques di secondo o terzo passaggio, nelle quali svolge naturalmente la fermentazione malolattica. L'assemblaggio delle tre varietà viene effettuato circa tre mesi dopo e da qui in poi affineranno insieme in legno per un periodo non inferiore a 1 anno. Ne nasce un vino connotato tanto dalla classicità tanto dall'energia e dal dinamismo che paiono essere insiti in questo giovane e talentuoso vignaiolo. Fabio Motta.
Il Bolgheri Rosso DOC "Pievi" di Fabio Motta del 2019 è espressione della sua stessa annata, al naso si avverte immediatamente un frutto netto e scuro, di notevole impatto. E il suo sorso è quantomai morbido e succoso. Equilibrio notevole tra alcol e aromaticità in retronasale. Vino godurioso!

Vigna Petrussa

Si respira una ventata di gioventù e innovazione a Bolgheri grazie a Fabio Motta, giovanissimo vigneron di origine brianzola che dopo una laurea in agraria ha deciso di perseguire il suo sogno, fare il proprio vino. Si trasferisce così a Bolgheri e da qui inizia il suo percorso. Fabio non è di certo un novello, oltre alle conoscenze universitarie tanta è stata anche l'esperienza sul campo, grazie soprattutto a una collaborazione di oltre 5 anni con Michele Satta.

Formaggi stagionati

Formaggi stagionati

Tagliatelle al ragù

Tagliatelle al ragù

Carne arrosto

Carne arrosto

Prodotti visti recentemente