Moscato d'Asti DOCG 2020 Emilio Vada


Emilio Vada

Moscato d'Asti DOCG 2020 Emilio Vada


Emilio Vada

-
+
€13,00

VINO DOLCE

7 Disponibile

Denominazione: "Moscato d'Asti DOCG 2020 Emilio Vada"
Annata: 2020
Regione: Piemonte, Asti
Tipologia: Dolce
Vitigni: Moscato bianco 100%
Colore: Intenso e luminoso giallo paglierino dai vivaci riflessi verdolini
Profumo: Bouquet fine ed aromatico incentrato su fresche note di frutta, di pesca e albicocca e sottili note erbacee.
Gusto: Un sorso morbido, aromatico, fresco
Gradazione: 14%
Temperatura di Servizio:
6-8°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne situate in diverse parcelle nei comuni limitrofi ad Asti
Vinificazione: Vendemmia manuale. Pressatura leggera prima della Fermentazione che avviene in autoclave e blocco della stessa al raggiungimento di 5,5, gradi del titolo alcolometrico
Affinamento: Micro Filtrazione prima dell'imbottigliamento
Filosofia Produttiva:
Vino tradizionale

Il Moscato d'Asti DOCG di Emilio Vada proveniente da uve allevate in diverse parcelle allevate in provincia di Asti. I terreni sono prevalentemente a base calcarea ed argilloso. Le uve vengono vendemmiate rigorosamente a mano. Dopodichè viene effettuata una pressatura soffice per estrarre solo la parte più aromatica del mosto. Successivamente la fermentazione avviene a temperatura controllata in autoclave e una volta che si è raggiunto un contenuto alcolico di 5,5 gradi la fermentazione viene bloccata così da ottenere un perfetto equilibrio tra acidità e zuccheri. Prima di essere imbottigliato il vino subisce un algueresa filtrazione e quella piacevolissima spumantizzazione è garantita da una leggera pressione di circa di 2 atm prima di essere imbottigliato.
Il Moscato D'Asti DOCG 2019 di EmiLIo Vada rappresenta la tradizione stessa del Moscato d'Asti. Si presenta al calice in un delicato giallo Paglierino con riflessi verdolini, rallegrato da spuma bianchissima. Il suo naso offre profumi in cui si riconoscono la pesca bianca, l'albicocca, e poi leggere note di erbe come salvia, mentuccia. Non mancano accenni dolci e morbidi grazie a sentori di meringa e garbate sensazioni di zucchero al velo. Bocca di buon sapore nella sua semplicità, invita il sorso con dolcezza calibrata e vibrante freschezza. Vino piacevolissimo!

L'azienda di Emilio Vada sorge a Coazzolo, linea di confine tra le Langhe e il Monferrato e che rappresenta anche la linea di confine tra la produzione del Moscato e quella del nebbiolo. Una zona di confine incredibilmente fortunata, quindi, che consente all'azienda di poter e soprattutto di saper vinificare e produrre sia vini a base di Moscato che a base di Nebbiolo. I vari appezzamenti di terra di proprietà dell'azienda presentano caratteristiche morfologiche molto diverse le une dalle altre e così che Vada nei piccoli appezzamenti a ridosso delle Langhe dedica la sua produzione al Dolcetto d'Alba e al Langhe Nebbiolo, mentre per i terreni a ridosso del Monferrato la produzione è incentrata principalmente sulla produzione del Moscato. Emilio è un ragazzo di appena 29 anni, con studi alla Scuola Enologica di Alba, spinto da una forte passione per la vitivinicoltura, e sta già iniziando a far parlare tanto di se grazie ai suoi vini che anno dopo anno si rivelano sempre più interessanti. Rappresentano una semplice e diretta espressione dei luoghi da cui provengono.

 Piccola pasticceria

Piccola pasticceria

Prodotti visti recentemente