Refosco dal Peduncolo Rosso DOC 2019 Albino Armani


Albino Armani

Refosco dal Peduncolo Rosso DOC 2019 Albino Armani


Albino Armani

-
+
€9,90

Vino rosso

Non disponibile

Denominazione: Friuli DOC
Annata: 2019
Regione: Veneto
Tipologia: Rosso
Vitigni: Refosco 100%
Colore: Rosso rubino dai riflessi violacei
Profumo: Frutta rossa, erbe, spezie piccanti
Gusto: Sorso fresco, sapido, morbido
Gradazione: 12,5%
Temperatura di Servizio:
16-18°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne esposte a nord di Venezia in un’area chiamata Grave Friulana dal terreno composto principalmente da calcare e pietra
Vinificazione: Fermentazione in acciaio
Affinamento: In acciaio e un breve periodo in legno
Filosofia Produttiva:
Vini Convenzionali

Sin dall’antichità il Refosco era considerato vino di grande rinomanza. Già i romani lodavano le sue qualità e il particolare colore del grappolo, intenso e scuro, tanto da denominarlo Racimulus fuscus, espressione poi tradotta nel volgare Ràp fosc, grappolo scuro, da cui il nome attuale. Nel corso dei secoli il Refosco ha trovato la sua casa in Friuli. In tutti i banchetti dei quali si ha certezza storica, questo vino era presente in compagnia di altri friulani come Picolit, Ribolla e Ramandolo.E il Refosco di Albino Armani non fa eccezione alla nobiltà intrinseca di questo vino, le cui viti affondano le proprie radici nella zona dei Magredi, ai piedi delle Alpi Carniche dell’Alta Grave Friulana.
Il Refosco dal peduncolo di Albino Armani si presenta in un vivace color rosso rubino dai riflessi sgargianti e regala un bouquet olfattivo ricco e gioioso che profuma di frutta rossa fresca. Ma bastano alcune roteazioni del calice per sprigionare piacevolissimi sentori speziati e di erbe scure e leggere tostature. Il sorso è misura e potenza, calibratissimo tra freschezze e morbidezze. Un gran bel bere.

Albino Armani è veneto d’origini, ma il Friuli ce l’ha sicuramente nel sangue. La sua avventura, inizia ormai oltre 20 anni fa, nella Grave del Friuli, ai piedi delle Alpi Carniche. Un territorio difficile, con suoli ricchi di sassi e ghiaia (i magredi), forti venti e sbalzi termici, ma Albino ci ha sempre creduto e oggi, infatti, è a capo dell’omonimo marchio di “Viticoltori dal 1607” un progetto che abbraccia Trentino, Veneto e Friuli, per un totale di oltre 300 ettari certificati SQNPI (agricoltura integrata).
Vedi produttore

”Bruschette

Bruschette con lardo di colonnata

”Lasagna

Lasagna

”Carne

Carne arrosto