Navaherreros Blanco 2018 Bodegas Bernabeleva


Bodegas Bernabeleva

Navaherreros Blanco 2018 Bodegas Bernabeleva


Bodegas Bernabeleva

-
+
€19,50

Vino bianco

4 Disponibile

Denominazione: Navaherreros Blanco 2018 Bodegas Bernabeleva
Annata: 2018
Regione: Spagna, Madrid
Tipologia: Bianco
Vitigni: Albillo 60%, Macabeo 40%
Colore: Luminoso e consistente giallo paglierino intenso
Profumo: Note persistenti di agrumi, frutta bianca e odori salmastri
Gusto: Un sorso centrato, di corpo, sapido
Gradazione: 12%
Temperatura di Servizio:
10/12°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Vigne di oltre 80 anni situate ad oltre 800 m.s.l.m su terreno argilloso e sabbioso
Vinificazione: Diraspatura e pigiatura soffice delle uve, poi una successiva macerazione prefermentativa di c.a. 3 giorni. Fermentazione separata per ogni uvaggio: Albillo in botti grandi da 25 ha mentre il Macabeu in tonneau da 500 l.
Affinamento: Circa 10 mesi in legno
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

Il Navaherreros Blanco 2018 di Bodegas Bernabeleva rappresenta il concetto di vino naturale per eccellenza. Le uve vengono raffreddate in appositi refrigeratori per favorire la macerazione prefermentativa (e ottenere così un'estrazione più lenta). Le uve vengono vinificate separatamente e le fermentazioni sono molto lunghe (per i tinti si superano i 30 giorni). I vini vengono affinati in botti di rovere francese (di c.a 500-600 litri), quasi mai nuove e questo per evitare di alterare troppo i sentori aromatici. Ovviamente nessun filtraggio, ma al pari nessuna stabilizzazione prima dell'imbottigliamento.
Il Navaherreros Blanco 2018 di Bodegas Bernabeleva è tutto un corpo che ondeggia. Sentori di frutta bianca con ricordi di agrumi. All'assaggio rivela subito il suo carattere deciso e peculiare, la polpa che si avverte come un succo dolcissimo si alterna a una sferzata sapidissima del mare, bilanciamento perfetto.

”produttore

Siamo appena a 45 minuti da Madrid. Le vigne di Bernabeleva nascono ai piedi del Cerro de Guisando, un promontorio situato nella comunità autonoma di Castiglia e León e facente parte della catena montuosa della Sierra de Gredos. I suoli, piuttosto poveri di materia organica e di ph acido, sono caratterizzati dalla presenza di granito in disfacimento che si nasconde tra cumuli di sabbia e argilla. Eppure è proprio il granito il “benefattore” dei vini di questa zona.

”Sardine

Sardine alle erbe

”Spaghetti

Spaghetti alla colatura di alici

”Zuppa

Zuppa di pesce

Prodotti visti recentemente